Soggiorni classici

I soggiorni "a spalla" si compongono invece tramite l'accostamento di più colonne le quali, in modo molto logico, vengono costruite con due spalle, dei ripiani centrali, degli schienali sul retro ed eventualmente delle ante applicate sulla parte frontale. Questa descrizione di un sistema costruttivo così stimolante per i soggiorni può sembrare riduttiva, ma in realtà è proprio con questo sistema che l'arredatore ha una vera libertà compositiva: un programma a spalla sufficientemente flessibile permette di "disegnare" e realizzare qualunque soggiorno che si possa almeno "pensare". I soggiorni a spalla sono ovviamente predisposti per realizzare librerie. Si tratta di collezioni che potete trovare sia nella sezione Soggiorni Moderni che nella sezione Soggiorni Classici.
Madie e credenze rientrano tutto sommato in queste categoria in quanto si parla di elementi pre-costituiti, personalizzabili per misure e finiture ma sostanzialmente elementi a sviluppo orizzontale.

Esiste poi la possibilità concreta di combinare i due sistemi costruttivi ed è in questo caso che si può esprimere con totale libertà la capacità tecnica ed artistica di un arredatore.

In termini di tendenze nell'arredamento della zona giorno bisogna citare l'evidente orientamento verso soluzioni pensate appositamente per tutti gli accessori che oggi fanno parte dell’arredamento. Televisioni lettori DVD, decoder, sistemi, impianti stereo, ... tutto trova posto con comodità in mobili soggiorno progettati appositamente per accoglierli, in termini di misure e di cablaggio (passaggio cavi).

Chiuso le prime due domeniche di ogni mese